Vacanze napoletane nella leggenda di Riccardo Carbone